Vuoi iscriverti al Blog?

Allergia ai cani, le razze più appropriate per chi ne soffre

Scritto da Adaptil, pubblicato su April 24, 2024

Allergia ai cani, le razze più appropriate per chi ne soffre

Allergia ai cani, le razze più appropriate per chi ne soffre

Sei un soggetto allergico ma ti piacerebbe tanto avere un amico a quattro zampe? Lo sapevi che più di 600 milioni di persone nel mondo soffrono di rinite allergica (anche nota come febbre da fieno, specie quando è scatenata dai pollini stagionali), e che questa può essere causata dalla polvere, l’erba o i pollini degli alberi, così come dai nostri animali domestici?

Se soffri di allergia ai cani, devi sapere che non è tanto il pelo del tuo amico a scatenarla, ma la proteina della forfora (ossia piccoli granelli di cute) che viene diffusa proprio dagli animali domestici. Questa proteina può trovarsi anche nella saliva e nell’urina del cane (dunque i cani che sbavano molto possono provocare l’allergia).

E quindi cosa puoi fare se pur soffrendo di allergia desideri prenderti cura di un cagnolino? Per fortuna, alcune razze hanno meno probabilità di scatenare una reazione di questo tipo!

Sii consapevole – il rischio di allergia esiste sempre

Sebbene vi siano diverse razze che non cambiano il pelo e che sono molto popolari tra le persone allergiche, ricorda che nessun cane è ipoallergenico al 100% e, poiché ogni cane è un individuo a sé, alcuni producono per natura meno proteine ​​di altri.

Non dovremmo lasciare che questo ci impedisca di vivere il nostro sogno e realizzare la gioia di tenerne uno in casa. Ci sono molti modi per ridurre al minimo l’allergia ai cani, ma per prima cosa vediamo quali sono le razze generalmente più adatte ai soggetti che ne sono colpiti.

Le razze di cani ideali per chi soffre di allergia

Bedlington Terrier

Cani per allergici

Questo simpaticissimo terrier potrebbe quasi essere scambiato per un agnellino! Ma in quanto razza che non perde il pelo, vivace e leale, il Bedlington è anche molto divertente e ama stare al centro dell'attenzione.

Bichon Frise

Le razze di cani per allergici

Un cane giocherellone e gentile di natura che ama mantenersi in attività. Sebbene non ne perda, il suo pelo cresce di continuo, per cui è importante assicurargli una toelettatura regolare per evitare che si aggrovigli.

Coton de Tulear

Razza carina e con il pelo lungo, ma che non fa la muta. Parente del Bichon Frise, la personalità di questi cani rende il massimo in famiglia. Nonostante il loro manto “cotonato” non perda tanto pelo, richiede comunque una spazzolatura quotidiana per contrastare la formazione di nodi, che potrebbe rivelarsi un problema per chi soffre di allergia.

Barboncino

I barboncini sono caratterizzati da un pelo morbido e riccio che non muta molto, non a caso sono molto popolari tra chi è colpito da rinite allergica. Tuttavia, il loro pelo deve essere curato con regolarità per evitare che si aggrovigli e per tenerlo in ordine. Si consiglia pertanto di rivolgersi periodicamente a un toelettatore professionista affinché il manto del cane rimanga nelle migliori condizioni.

Incroci del Barboncino

Dai Cockapoos, ai Labradoodles, i Cavapoo, i Maltipoo e persino i Bernedoodle, non dare per scontato che questi cani non causino alcuna reazione solo perché si tratta di incroci del Barboncino! I cuccioli erediteranno i tratti da entrambi i genitori e, come accade negli umani, i loro geni saranno misti. Potrebbe quindi succedere che il tuo cagnolino erediti un numero più alto di geni dal genitore non Barboncino, facendo sì che produca più allergene oppure che faccia più spesso la muta del pelo. Quindi, se vuoi accogliere in casa un cucciolo derivante da un incrocio con un barboncino, prima di adottarlo trascorri con lui un bel po’ di tempo per assicurarti che non ti provochi alcuna reazione allergica.

Portuguese Water Dog

Cani adatti a chi soffre di allergia

Nonostante abbia un mantello spesso e impermeabile, questa razza perde pochissimo pelo e non sbava, cosa che la rende un'ottima scelta per gli allergici. Inoltre, sono cani facili da addestrare, hanno molta energia e amano giocare. Infine, è una delle poche razze dotate di zampe palmate!

Come ridurre l’allergia ai cani

Il grado di allergia scatenata da un cane dipende dal singolo animale, ma ci sono alcune cose che puoi fare per contrastarne l’effetto.

  • Valuta la taglia del cane che adotterai; un cane più grande creerà più allergeni di un cane piccolo, semplicemente perché ha più pelo!
  • Pulisci regolarmente i mobili imbottiti che hai in casa perché attraggono i peli.
  • Il pavimento duro è la scelta ideale perché, rispetto ai tappeti, facilita la rimozione dei peli. Lava le superfici con regolarità.
  • Usa l’aspirapolvere con filtro HEPA che aiuta a eliminare la maggior parte degli allergeni. Un robot che gira da solo per casa ti permetterà di mantenere sotto controllo i peli e la forfora del tuo cane, oltre che di risparmiarti un gran lavoro!
  • Ricorda di fare il bagno al tuo cane con regolarità; potresti chiedere consiglio al tuo veterinario riguardo il miglior shampoo da usare contro la cute secca.
  • Pulisci spesso anche la cuccia del tuo amico per evitare gli accumuli e ridurre la quantità di allergeni presenti nell’aria.
  • Delega la spazzolatura a qualcuno che non soffre di allergia. Se porti il tuo amico a quattro zampe da un professionista, usare ADAPTIL Calm Collare lo manterrà tranquillo durante il viaggio in auto e le operazioni di toeletta. Se sei tu a dovertene occupare, fallo all’aperto per evitare che gli allergeni si accumulino in casa.
  • Se tu e il tuo cane siete stati fuori a passeggiare nei campi, ricordati di spazzolarlo e asciugarlo per bene con un panno umido prima che rientri in casa, in modo da rimuovere eventuali pollini o altri allergeni che raccoglierà durante le sue corse.
  • Stabilisci delle aree dog free in casa e insegna al tuo amico a quattro zampe a non salire al piano di sopra e a entrare in camera da letto, ad esempio, in modo da ridurre le possibilità di scatenare una reazione allergica.
  • Cambia gli abiti che hai addosso dopo essere stato a stretto contatto con il tuo batuffolo, ad esempio durante le classi di socializzazione o il gioco.

Hai notato che il tuo cane perde più pelo quando si trova in auto?

Può succedere che i cani perdano più pelo in un ambiente in cui si sentono ansiosi o nervosi, il che potrebbe, a sua volta, aumentare i sintomi delle persone allergiche. Per aiutare a mantenere calmo il tuo amico a quattro zampe e infondergli sicurezza, usa ADAPTIL Calm Home Diffusore. Collega il prodotto in modo permanente alla presa di corrente e gli offrirai una sensazione di comfort costante.

We told you it wouldn't be hard!

Following these simple tips will ensure you bond easily with your new family member and lay the foundation for a friendship that goes beyond just being pet and owner.

Condividi su:

Articoli correlati

Scritto da Adaptil, pubblicato su April 24, 2024

Nuovo anno, nuovo cucciolo? Come creare una casa a misura di cane

Nuovo anno, nuovo cucciolo? Come creare una casa a misura di cane

Dagli hobby avventurosi al riprendere l' esercizio fisico, il nuovo anno è davvero un...
Leggi di più
Consigli per l'addestramento dei cani durante le passeggiate invernali

Consigli per l'addestramento dei cani durante le passeggiate invernali

L'inverno può essere una stagione bellissima per uscire ed esplorare, con l'aria frizzante e...
Leggi di più
5 Consigli essenziali per portare il tuo cane in campeggio

5 Consigli essenziali per portare il tuo cane in campeggio

Stai pianificando qualche ultimo weekend all'aperto? Un viaggio in campeggio con il tuo migliore...
Leggi di più

Subscribe to our blog to benefit from our tips and tricks

Legal notice The information collected is intended for Ceva Santé Animale and the group in order to manage your requests. This information can be shared with service providers in order to organize their management. In accordance with the General Data Protection Regulations, you have the right to access, rectify and limit the processing of your data. You can also, in certain cases, object to the processing, withdraw your consent and request the deletion and portability of your data. For any request in relation to your personal data, please visit this page.