Vuoi iscriverti al Blog?

Perché i cani leccano? Il punto di vista del tuo amico a quattro zampe

Scritto da Adaptil, pubblicato su April 24, 2024

Perché i cani leccano? Il punto di vista del tuo amico a quattro zampe

Perché i cani leccano? Il punto di vista del tuo amico a quattro zampe

Volete sapere perché i cani leccano di continuo?

Allora sappiate innanzitutto che leccare è un’azione naturale per noi – è il primo linguaggio che impariamo a usare ed è un gesto che nasconde davvero tanti significati!

La mia mamma canina leccava me e i miei fratellini per tenerci puliti non appena nati. Me la ricordo come una sensazione così piacevole! Le mamme leccano i loro cuccioli anche per far capire loro quando andare in bagno; è qualcosa che i miei fratelli, le mie sorelle e io abbiamo provato quando eravamo nella cucciolata! Adesso però non ho più bisogno di questo tipo di aiuto, ormai so come fare!

Mi ricordo anche che quando ero piccolo leccavo la bocca della mia mamma – lei rigurgitava il cibo in modo che per noi cuccioli fosse semplice nutrirsi e che imparassimo a mangiare oltre a bere il suo latte. Credo di aver sentito che si chiami “svezzamento” nel linguaggio degli umani.

Io e i miei fratellini eravamo soliti anche leccarci l’uno con l’altro. In questo modo ci davamo conforto a vicenda e ci sentivamo molto più vicini.

Perché i cani leccano?

Perché i cani ci leccano

La lingua dei cagnolini è molto sensibile, ma non tanto quanto quella dei gatti – loro riescono a pulirsi molto meglio di noi, ma in compenso il nostro naso ha un olfatto molto più sviluppato del loro!

Perché i cani leccano? Per tantissimi motivi:

  • Per pulirsi il pelo: A volte, dopo essere stato a fare una passeggiata ed essermi rotolato in una pozzanghera fangosa, quando torniamo a casa il mio padrone mi pulisce, ma non sempre ci riesce del tutto. E così, uso la mia lingua per arrivare nei punti dove lui non ce l’ha fatta, ad esempio tra le dita.
  • Per esplorare: Oltre al naso, uso la lingua per avere informazioni su ciò che mi circonda e a volte lecco l'urina di un altro cane! So che per gli umani questo è disgustoso, ma in questo modo riesco a capire un sacco di cose – ad esempio se è un maschio o una femmina, se è stato sterilizzato oppure no. Posso persino intuire se è maldisposto o amichevole: ecco perché quando sono al parco do una leccatina e un’annusatina dove è passato un altro cane, così posso capire se vale la pena trovarlo per giocare insieme oppure se è meglio di no!
  • Per curare una ferita: Se ho una ferita sulla zampa, leccarla aiuta a confortarmi, ma in questo modo non guarisce. I miei genitori umani non mi permettono di leccarla troppo a lungo e, se non migliora, mi portano dal veterinario per farle dare una controllata.
  • Per dire “ciao!”: Quando ero un cucciolo, leccavo i miei fratellini – in questo modo diventavamo ancora più uniti e mi ricordo che spesso ci leccavamo a vicenda prima di divertirci a giocare insieme nel nostro modo rocambolesco - a volte, però, ci facevamo un po’ prendere la mano e invece di darmi qualche buffetto delicato, capitava che uno dei miei fratelli mi mordesse accidentalmente!

Spesso saluto anche le persone con una bella leccatina – tutte le volte che lo faccio, la mia famiglia ride e sorride, per cui penso gli faccia piacere che mi comporti così. Penso sia anche un bel modo per controllare chi viene a trovarci – gli comunico che vorrei essergli amico e avvicinarmi per annusarli e, soprattutto, per capire se anche loro hanno un amico a quattro zampe con cui potrei giocare, prima o poi!

Quando al parco incontro un cane che non conosco, ci lecchiamo a vicenda intorno al muso – è il nostro modo di dirci “Ciao!”. Se le nostre code oscillano vuol dire che siamo felici, ma se invece non ci sentiamo molto sicuri ci nascondiamo dietro i nostri umani.

  • Per dimostrare affetto: Mi ricordo quando leccavo la mia mamma canina ed era così bello, per cui penso che se lecco la faccia del mio umano, lui saprà quanto lo amo. Proprio come facevo con la mia mamma, do un bacino veloce e umidiccio sul naso o sul mento del mio umano per fargli capire che amo stare con lui e che sono molto rilassato.

A volte, però, il mio umano non è tanto contento dei miei baci perché dice che ho l’alito sgradevole – forse è per colpa della pupù di quella volpe che ho annusato quando mi trovavo al parco. Quando non vogliono essere leccate, le persone si voltano. Io recepisco il messaggio e non ci provo più. Ma se invece mi accarezzano e mi parlano mentre li sto leccando, penso che invece gli faccia piacere, per cui continuo per accontentarle.

Perché i cani leccano le mani

  • Gli umani hanno un buon sapore! Quando il mio umano rientra da una corsa all’aperto, mi piace leccargli la pelle perché è umida e salata (buona!). E poi, a volte, sulle sue mani c’è ancora qualche residuo del pranzo e mi piace tanto aiutarlo a pulirsi!

A volte, però, non è tutto così semplice. Perché i cani leccano anche per ragioni che non sono molto positive:

  • La nausea: A volte lecco, sbavo e schiocco le labbra perché avverto un po’ di nausea. Per cui, se vedi che mi comporto così, preferisco andare fuori – non voglio che mi capiti un incidente mentre sono nella cuccia o sul tuo tappeto! Se pensi che io stia male è una buona idea portarmi dal veterinario, così potrà scoprire cosa c’è che non va.
  • Insicurezza: Se non mi sento a mio agio con una certa situazione, continuerò a leccare o sbadigliare – la cosa migliore per avere un po’ di spazio e di tempo tutto per me. I miei umani sono fantastici e mi hanno persino comprato un collare ADAPTIL per aiutarmi a rimanere calmo e rilassato ovunque io mi trovi!
  • Ansia o stress: Leccarsi è uno dei segnali che mostrano che sono ansioso o stressato. Quando mi sento agitato, leccarmi mi tranquillizza – questo è dovuto al rilascio di endorfine con effetto calmante. Ma suggerisco a voi umani di tenere sotto controllo anche gli altri segnali di nervosismo o ansia nel cane – e di portarci sempre dal veterinario se all’improvviso cominciamo a comportarci in modo diverso dal solito.

Perché i cani leccano tutto

Inoltre, il mio umano ha applicato un ADAPTIL Calm Home Diffusore nella stanza dove trascorro la maggior parte del tempo.

Mi dà la stessa sensazione di quando stavo con la mia mamma canina: il prodotto trasmette infatti dei “messaggi di benessere” che solo noi cani possiamo percepire e che ci rassicurano se ci sentiamo ansiosi.

Inoltre, i miei umani fanno di tutto per limitare i cambiamenti nella mia routine, in modo da evitare lo stress superfluo – loro sanno davvero come rendermi un cagnolino felice!

We told you it wouldn't be hard!

Following these simple tips will ensure you bond easily with your new family member and lay the foundation for a friendship that goes beyond just being pet and owner.

Condividi su:

Articoli correlati

Scritto da Adaptil, pubblicato su April 24, 2024

Nuovo anno, nuovo cucciolo? Come creare una casa a misura di cane

Nuovo anno, nuovo cucciolo? Come creare una casa a misura di cane

Dagli hobby avventurosi al riprendere l' esercizio fisico, il nuovo anno è davvero un...
Leggi di più
Consigli per l'addestramento dei cani durante le passeggiate invernali

Consigli per l'addestramento dei cani durante le passeggiate invernali

L'inverno può essere una stagione bellissima per uscire ed esplorare, con l'aria frizzante e...
Leggi di più
5 Consigli essenziali per portare il tuo cane in campeggio

5 Consigli essenziali per portare il tuo cane in campeggio

Stai pianificando qualche ultimo weekend all'aperto? Un viaggio in campeggio con il tuo migliore...
Leggi di più

Subscribe to our blog to benefit from our tips and tricks

Legal notice The information collected is intended for Ceva Santé Animale and the group in order to manage your requests. This information can be shared with service providers in order to organize their management. In accordance with the General Data Protection Regulations, you have the right to access, rectify and limit the processing of your data. You can also, in certain cases, object to the processing, withdraw your consent and request the deletion and portability of your data. For any request in relation to your personal data, please visit this page.