Vuoi iscriverti al Blog?

Perché il mio cane ansima? Il punto di vista del tuo amico a 4 zampe

Scritto da Adaptil, pubblicato su April 24, 2024

Perché il mio cane ansima? Il punto di vista del tuo amico a 4 zampe

Perché il mio cane ansima? Il punto di vista del tuo amico a 4 zampe

I nostri cani ansimano molto spesso, ma sapresti dire il perché? Scopriamolo attraverso il punto di vista di un cucciolone!

Phew! Oggi fa davvero molto caldo, ma io non riesco a sudare come fanno gli umani perché sono coperto tutto l’anno da un manto di pelo. Io sudo un po’ solo dai cuscinetti che ho sotto le zampe, ma questo non basta a rinfrescarmi con le alte temperature.

In ogni caso non fa niente, perché noi cani abbiamo un altro modo per rinfrescarci; esatto, ansimiamo!

Perché il cane ansima?

Per alcuni, ansimando cerchiamo di respirare, ma non temere: stiamo bene! Ansimare è il nostro modo per regolare la temperatura corporea – ricorda che noi non possiamo toglierci i vestiti come fate voi umani quando avete caldo!

Di solito ansimo quando le temperature sono piuttosto alte (come oggi) oppure quando il mio umano mi porta a fare una lunga passeggiata e ci divertiamo insieme a inseguire la palla o a giocare a nascondino tra gli alberi. Adoro queste attività anche se mi fanno sentire accaldato.

Che aspetto ha un cane che ansima?

Perché il cane ansima?

Quando ansimo, tengo la bocca aperta, la lingua penzoloni e prendo dei piccoli e rapidi respiri. Ansimando, dai miei polmoni esce tutta l’aria calda ed entra quella fresca, e la mia saliva evapora – per questo motivo, è importante che io beva acqua a sufficienza per rimpiazzare quella persa.
Il mio migliore amico umano è molto premuroso e porta sempre tanta acqua con sé quando andiamo a camminare e me ne dà altrettanta quando rientriamo a casa.
In estate, non mi fa mai uscire negli orari più caldi della giornata; piuttosto, facciamo le nostre passeggiate al mattino presto o la sera, quando le temperature si abbassano.

Quando siamo fuori provo a bere l’acqua delle pozzanghere - ha un sapore decisamente migliore rispetto a quella del rubinetto che contiene un po’ di cloro. Ma il mio umano mi spinge lontano dalle pozze: non vuole che beva da lì perché potrebbe farmi male. Stagni e pozzanghere potrebbero infatti essere stati contaminati da altri animali o contenere batteri e alghe. Questa cosa non mi piace affatto!

Nel parco incontro spesso un amico cane – un French Bulldog – e lui ansima davvero tanto perché ha il muso corto, per cui il suo padrone deve fare molta attenzione a non portarlo in giro quando fa molto caldo o a non farlo correre troppo. La stessa cosa vale anche per altri cani a muso corto, come i Boston Terriers e i Carlini.

Altri motivi per cui il cane ansima

Un cane ansima anche per altri motivi:

  • A volte, quando mi agito o mi innervosisco, ad esempio se devo salire in auto. Non mi piace molto viaggiare all’interno di una scatoletta che si muove a gran velocità. Tutti gli alberi mi scorrono davanti rapidamente e se io provo a guardarli mi sento male, il che non è affatto piacevole. Il mio umano, però, fa sempre del suo meglio per abituarmi a viaggiare in auto e spruzza in macchina ADAPTIL Transport 15 minuti prima che ci salga io. In questo modo riesco a rilassarmi e non mi agito più come una volta. Ho una gabbia confortevole dentro la quale mi accuccio ed è coperta da un panno, in modo che io non riesca più a vedere gli alberi fuori.  
  • Non mi piacciono neanche i rumori forti e, ogni anno, comincio a tremare e ansimare quando sento i fuochi d’artificio. Nel mondo devono esserci un sacco di altri cagnolini che provano la stessa cosa, perché so che in diversi paesi si organizzano dei festeggiamenti con spettacoli pirotecnici in vari momenti dell’anno. Questo significa che in giro ci sono tanti cani nervosi come me, e spero che anche i loro umani usino ADAPTIL Calm Diffusore – che sicuramente mi aiuta a rimanere tranquillo in casa, e ADAPTIL  Collare, che indosso invece quando vado a fare la passeggiatina.
  • Anche quando mi emoziono a volte inizio ad ansimare! Capita di solito quando accade qualcosa di eccitante, ad esempio se incontro persone nuove o se sono in attesa di un bocconcino. Questo tipo di ansimo è rapido e poco profondo, e a volte non posso fare a meno di piagnucolare e scodinzolare solo per dimostrare che sono davvero contento! Ma niente paura: dopo aver salutato o ricevuto il mio premietto, mi calmo velocemente e smetto di ansimare.

Cane che ansima

Il cane ansima, quando fare attenzione?

Ci sono situazioni in cui noi cani ansimiamo, alle quali voi umani dovete prestare attenzione, perché potremmo aver bisogno di aiuto!

Difficoltà a respirare: Quando ci vedete respirare molto velocemente e in modo poco profondo e non c’è alcun motivo valido per ansimare (e forse ci sentite anche emettere dei versi insoliti, come piccole grida o pianti) portateci subito dal veterinario per un controllo!

Colpo di calore: NON lasciateci chiusi in macchina nei mesi estivi! Con il caldo, le automobili diventano dei forni e potremmo avere difficoltà a respirare normalmente. Quindi, se ti capita di vedere un cane che sta ansimando, con gli occhi spalancati e vitrei e il battito cardiaco accelerato, portalo in un luogo più fresco e chiama il veterinario se non si riprende subito. Il mio umano si assicura sempre di lasciare il finestrino aperto per far entrare l’aria fresca in macchina quando andiamo in giro, oppure accende il climatizzatore, ma fa sempre attenzione a non lasciarmi da solo dentro l’auto quando fa molto caldo. 

Malessere: A volte, il cane ansima se sta poco bene – potrebbe essere allergico a qualcosa, oppure avvertire del dolore, oppure soffrire di una condizione respiratoria o cardiaca che necessita di un controllo. Per cui, se noti che il tuo amico a quattro zampe è più calmo del solito o che fa fatica a muoversi, portalo dal veterinario.

Sovrappeso: Questo, di certo, non mi riguarda, dato che sono in perfetta forma! Eppure, ho notato che quando metto su un chilo di troppo ansimo di più e devo sedermi per rinfrescarmi. Assicurati, quindi, che il tuo cane faccia regolarmente esercizio fisico per eliminare i rischi del sovrappeso.

Tieni in considerazione il linguaggio del corpo canino

Motivi per cui il cane ansima

Come vedi, un cane ansima per tante cose diverse, ma è importante non andare nel panico.

Osserva il linguaggio del suo corpo per capire come mai sta ansimando. Se il cane evita di guardarti ma ha gli occhi spalancati, e sbadiglia oltre ad ansimare, potrebbe darsi che si senta stressato.

Se stai vicino al tuo cucciolone (come fa il mio padrone con me) sarai perfettamente in grado di dire se è emozionato, nervoso o se non si sente in forma.

E non dimenticare ADAPTIL Calm Collare – usandolo non smetterò di ansimare, ma di certo mi aiuterà a rilassarmi e quindi non ansimerò per colpa dell’ansia.

Your blog post content here…

We told you it wouldn't be hard!

Following these simple tips will ensure you bond easily with your new family member and lay the foundation for a friendship that goes beyond just being pet and owner.

Condividi su:

Articoli correlati

Scritto da Adaptil, pubblicato su April 24, 2024

Nuovo anno, nuovo cucciolo? Come creare una casa a misura di cane

Nuovo anno, nuovo cucciolo? Come creare una casa a misura di cane

Dagli hobby avventurosi al riprendere l' esercizio fisico, il nuovo anno è davvero un...
Leggi di più
Consigli per l'addestramento dei cani durante le passeggiate invernali

Consigli per l'addestramento dei cani durante le passeggiate invernali

L'inverno può essere una stagione bellissima per uscire ed esplorare, con l'aria frizzante e...
Leggi di più
5 Consigli essenziali per portare il tuo cane in campeggio

5 Consigli essenziali per portare il tuo cane in campeggio

Stai pianificando qualche ultimo weekend all'aperto? Un viaggio in campeggio con il tuo migliore...
Leggi di più

Subscribe to our blog to benefit from our tips and tricks

Legal notice The information collected is intended for Ceva Santé Animale and the group in order to manage your requests. This information can be shared with service providers in order to organize their management. In accordance with the General Data Protection Regulations, you have the right to access, rectify and limit the processing of your data. You can also, in certain cases, object to the processing, withdraw your consent and request the deletion and portability of your data. For any request in relation to your personal data, please visit this page.